Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Mediazione familiare’

Il CE.S.VO.P.  (Centro di Servizi per il Volontariato di Palermo) in collaborazione con AGE (Associazione Italiana Genitori) e AMS Onlus (Associazione per la Mobilitazione Sociale) organizza un convegno dal titolo “EDUCAZIONE SOCIO AFFETTIVA: UNO STRUMENTO DI PREVENZIONE PER L’ABUSO”. Il convegno che ha come obiettivo la condivisione di esperienze e conoscenze nella prevenzione degli abusi sui minori, aumentando le competenze degli adulti nell’affrontare la tematica dell’educazione socio-affettiva, avrà luogo il 23 aprile 2009 alle ore 15.00 presso la Direzione Didattica “Alcide De Gasperi” P.zza A. De Gasperi n° 24 Palermo

Interverranno:

Alberto Pellai Medico, Ricercatore Università di Milano

Rosanna Militello – Psicologo, Psicoterapeuta

Matteo Noto – Direttore Dipart. Di Pediatria Ospedale Casa del Sole di Palermo

Giuseppa Calò – Mediatore Familiare

Salvatore La Rosa – Università di Palermo – Presidente regionale A.Ge

vedi programma: binder11

Annunci

Read Full Post »

In basso il link della intervista trasmessa il 24/11/2012 su Tele Padre Pio sul libro edito dalle Paoline dal titolo Prima di andare via… La mediazione familiare come risorsa di Giuseppa Calò

Link: http://youtu.be/W5x045OfFNU

Read Full Post »

Il mediatore familiare, attraverso un percorso articolato suddiviso in incontri, aiuta i genitori configgenti a ristabilire la comunicazione efficace, a trovare soluzioni concrete soddisfacenti e accordi condivisi e durevoli.

Il mediatore è il terzo super-partes in grado di facilitare la giusta comprensione delle aspettative di entrambi i coniugi e dei figli, soprattutto per ciò che attiene la tutela affettiva dei minori.

Il mediatore familiare interviene altresì a sostegno della corresponsabilità genitoriale e nella composizione del conflitto genitori – figli e, secondo una prospettiva professionale più ampia, sebbene propria, può intervenire con funzione di accompagnamento e counselling familiare specifico per la coppia che ne richiede l’intervento. Si tratta di percorsi di formazione dei coniugi volti alla utilizzazione di modalità comunicative funzionali alla coppia e a chiarire ruoli e funzioni all’interno del nucleo familiare in difficoltà o di neoformazione.

Il mediatore familiare osserva il segreto professionale nello svolgimento delle proprie mansioni secondo il codice deontologico della professione.

 

codice-deontologico-aimef

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: